Crea sito

Tabella per l’attribuzione dei crediti

Programma il tuo voto di maturità

Tabella per l’attribuzione dei crediti per l’esame di maturità

N.B.  M rappresenta la media dei voti conseguiti in sede di scrutinio finale di ciascun anno scolastico, compreso la condotta.

Es di calcolo della “forchetta”

Con la media del 6,4 al III anno spettano 4 punti

Con la media del 6,5 al III anno spettano 5 punti

La media può essere incrementata con le attività formative riconosciute come ad esempio:

Patente europea ECDL
Certificazione di conoscenza delle lingue straniere FIRST, PET, DELF, DELE, FIT1, FIT 2
Esperienze di studio all’estero svolte nel periodo estivo ed adeguatamente certificate da organismi accreditati a livello internazionale*
Certificati attestanti la frequenza annuale di Conservatorio o di corso annuale musicale (scuole musicali), a giudizio del Consiglio di Classe, considerato omologo ed equipollente
Crediti erogati da istituzioni scolastiche o culturali autorevoli e riconosciute (almeno 20 ore ) e partecipazione a progetti promossi dall’esterno da istituzioni culturali autorevoli, in accordo/convenzione con la scuola come:
-Olimpiadi di Matematica (AMI)
– Olimpiadi di Fisica (AFI)
– Progetto “preparazione ai test di ingresso facoltà scientifiche”
(almeno 30 ore di frequenza ed una simulazione di test)
Esperienze di stage lavorativo certificato pari ad almeno 25 (venticinque) ore
Attività di volontariato, certificate, i cui fini siano sociali, per un numero minimo di 40 (quaranta) ore
Attività sportive a livello provinciale regionale o nazionale a condizione che le attività agonistiche abbiano durata annuale
Corso annuale certificato di teatro.

La tabella per l’attribuzione dei crediti è di concezione ministeriale essa è suscettibile di modifiche ma non in coeso d’opera.

Il punteggio dei crediti conseguiti durante il triennio condiziona in modo determinante il voto finale di maturità. E’ fondamentale conseguire il maggior punteggio di credito a partire fin dal terzo anno del liceo se si aspira ad un voto di diploma “pieno”

Torna alle fasi della maturità